Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Blog di iltelaiopovolaro.over-blog.it

tutorial e-o istruzioni varie

Portafazzoletti tascabile - Tutorial

2 Febbraio 2012 , Scritto da iltelaiopovolaro.over-blog.it Con tag #tutorial e-o istruzioni varie

 

  Allora,      dal numero di  richieste   ... abbiamo dedotto che non vi è stato facile  captare il  

 "giro"  di  "giri"   per creare  sto benedetto  portafazzoletti

varie 2 per blog e per sito 020

 

 

....che, per chi  preferisce, giusto per rimenere in argomento, può   ricamarlo a broderie suisse...

   

 

Vediamo un po' se con questo schema,

l'esecuzione, vi torna  più facile...

altrimenti cercheremo di fotografare i

vari step

 

 

 

La misura del tessuto dovrà essere   di  cm. 16x57 - ogni quadretto orizzontale  dello schema equivale a un centimetro

 

PORTAFAZZOLETTI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 La prima piega deve essere fatta  a cm. 32  sui  57  totali

 

Considerando questa prima parte faremo una seconda piega a 15 cm. rispetto alla prima,

poi una terza a cm. 7 dalla seconda, 

quindi una quarta a 3,5 cm dalla terza,

infine una quinta a  3,5 cm dalla quarta...

seguendo l'andamento dello schema stesso

 

Passiamo ora alla parte di 25 cm.

...anche su questa  facciamo una piega a 15 cm. rispetto a quella "centrale"

poi una seconda a cm. 3,5

ed una terza ancora a  3,5

 

Ovviamente ogni passaggio può essere tenuto fermo con una imbastitura o con degli spillini

 

Se tutte le piegature sono state eseguite correttamente vi troverete in mano un "rettangolo"

di cm. 15x16

  PORTAFAZZOLETTI 2

 bene, ora cucirete   i due lati

facendo attenzione che le pieghe, che si troveranno all'interno,  combacino correttamente  , lasciando una piccola apertura per raddrizzare il portafazzoletti che  risulterà  senza alcuna cucitura visibile.

Una volta raddrizzato,chiudetemcon dei piccoli punti anche la piccola apertura  ed il vostro capolavoro sarà finito                                                                              

 

 

 La misura da aperto sarà di 14x15cm circa

da chiuso 14 x 7,5 circa

 

Mamma mia,  ci  è voluto più tempo descriverlo che farlo!!!!  Speriamo  almeno che riusciate a capire

qualcosa.  Forse se osservate la foto da finito vi risulterà più semplice ... magari provate con un

foglio di carta

 14317301

Mostra altro

Gufo in stoffa - porta fortuna - da preparare per il nuovo anno

25 Dicembre 2011 , Scritto da iltelaiopovolaro.over-blog.it Con tag #tutorial e-o istruzioni varie

Aprirete o non aprirete il blog?? questo è il dilemma 

Beh, comunque sia,  noi non mancheremo al nostro appuntamento.

 

Il nuovo anno dovrà portarci un po' di più di fortuna rispetto a quello che se ne sta andando

e allora diamioci da fare !!!

 

Un gufetto è notoriamente un portafortuna,  ed è facile e voloce da confezionare,  quindi, cosa costa??

<<tentar non nuoce>>

 

Eccone qua uno, gentile omaggio di Alessia !!

Lei è una patita di broderie suisse  quindi non poteva che usare del tessuto a quadretti...

che per questa occasione, però  non ha ricamato... Voi, tempo permettendo, potreste anche farlo!!!

varie-2-per-blog-e-per-sito-017.jpg

 

 

ecco come si

presenta il

cartamodello

 

 

coupe.jpg 

 

 

 

 

 

 

 

 il pezzo più

grande  può essere

 circa

16x 16  cm.

 

il più piccolo

circa 9x7 cm.

 

 

 

 

 

 

 per il confezionamento  magari guardate il tutorial cliccando sul link di seguito

   

http://www.youtube.com/watch?v=ZPGcNzdWk7g

 

La base del gufetto di Alessia è un cerchio  di cartoncino rivestito... così facendo,

appoggiato, rimarrà in piadi più in equilibrio

 barra 4

Mostra altro

Una stella di Natale in feltro rosso

15 Dicembre 2011 , Scritto da iltelaiopovolaro.over-blog.it Con tag #tutorial e-o istruzioni varie

Ebbene sì, Lorena è una gran ricamatrice  ma come abbiamo visto, di tanto in tanto,  ha bisogno di

qualche piccolo stacco... in questi giorni , per esempio,  ci ha portato questo grazioso  regalino...

che in negozio sta avendo gran successo..

stella-di-natale-002.jpg

 

 

 

 

 

tutti vogliono

fare questa

stella

 

di semplice

esecuzione

e di

gran effetto!!!

 

... e il feltro e

le perle

vanno a ruba

 

ne servono

6 quadrati

 

da CM 15X15

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come si diceva è facilissima  da eseguire   e se vedete il filmato di youTube lo sarà ancor di più !!!..

basta cliccare qui     http://youtu.be/B1tQFHW1DqI

 

Sul filmato usano una cucitrice a punti metallici  invece Lorena ha cucito con ago e filo

Buon divertimento

barra 4

 

 

 

Mostra altro

fusi di Lavanda... un gentile omaggio di Cristina

16 Luglio 2010 , Scritto da iltelaiopovolaro.over-blog.it Con tag #tutorial e-o istruzioni varie

La mitica Cristina,  inizialmente, più che ricamatrice,  l'avevamo identificata 

come   collezionista   di nastri e passamanerie..... ne acquistava  e ne acquista

quantità notevoli...

 

In  parte abbiamo capito come le usa .....

 

Ad esempio,  in questo periodo, confeziona fusi di lavanda a go-gò.

 

Ecco uno dei due graziosissimi  mazzetti che ci ha omaggiato qualche giorno fa

foto-per-blog-fuso-e-novita-001.jpg 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vi incuriosisce  la tecnica per confezionarli???

 

                                                     allora leggete le istruzioni ...forse capirete....

 

Questo dovrebbe essere il periodo giusto per raccogliere la lavanda, almeno quella che ho  io nel

giardino  è pronta ora;  ma se  la trovate già un pò secca , prima di  tutto dovete   inumidire i gambi

avvolgendoli  con una fettuccia ben bagnata ...  se  li racchiudete  anche  in un sacchetto di plastica

si ammorbidiranno più velecemente .

 Questa operazione serve per piegare poi gli steli senza che si  spezzino

 

 

Servono:

- 11 spighe  appunto di lavanda

- 4 metri di nastro da -5-6 mm.

- nastro per il fiocco finale a piacere 

 

Infilate in mezzo alle spighe  un bastocino, tipo spiedino.  (vi servirà solo come aiuto)

Chiudete ora il  mazzetto con il nastro,  all'altezza delle spighe,  tenendo  un lembo  lungo

circa 50 cm. penzolante al centro (scorrerà all'interno del fuso  e servirà  poi per fare il fiocco finale

 

Capovolgete il mazzetto

 con la  parte più lunga  del nastro  cominciare a

girare i gambi  in modo da imprigionare le spighe al loro

interno...... in sequenza ....

 

avete presente il punto rammendo???  chi lo conosce avrà meno difficoltà a capire  come  procedere

 

In sostanza si deve far passare in nastro  una volta sotto  il gambo che stiamo via via girando

 e  una volta sopra,         alternativamente.

Al secondo giro  si invertono i passaggi.... dove passava sotto ora passerà sopra...

 

e così  via ... per  tanti giri quanti ne serviranno per racchiudere completamente le spighe (circa  20-24)

avendo l'accortezza  di aumentare gradatamente la  circonferenza del fuso nella parte

centrale         (Si tratta di tenere il nastro  prima più teso poi allentato verso il centro  e ancora teso

per arrivare alla fine... Questa operazione si potrà correggere anche alla fine aiutandosi col

bastoncino usato inizialmente  per tirare o allentare il nasto. (Il fuso dovrà avere un aspetto compatto)

 

Riprendete il nastro ... i 50 cm. che avevate lasciato penzolare all'interno de fuso e con quello che

vi resta dalla lavorazione  formate un fiocco

 

Se non avete capito chiedete pure o  venite in negozio ....

 vedendo  vi renderete conto dell'assoluta semplicità.

Mostra altro
<< < 1 2